domenica 26 agosto 2007

Periodo barcollante

“LA MUSICA? Una vera e propria droga. In grado di attivare il cervello proprio come uno stimolante chimico e di offrire sensazioni amplificate di piacere, eccitazione o soddisfazione. Provocando le stesse sensazioni fornite da sesso e droga.
La musica produce una risposta a tutti gli effetti chimica, grazie alla quale i circuiti nervosi interessati aiutano a modulare i livelli di dopamina, il cosiddetto ormone "del benessere" nel cervello. Proprio come avviene per il sesso e alcune droghe".

Sarà per questo che ogni volta che suono mi si riempie l’anima dandomi la vera sensazione d’essere vivo. Il pensiero barcollante di poterlo fare solo come passatempo, mi rattrista leggermente. Non ho mai preteso molto né da me stesso né dalle persone che mi circondano…ma resta frustrante il fatto che tutto quello che costruisco con fatica, all’improvviso crolli come un castello di carte.
Certo, potrei dedicarmi al sesso e droga (di sicuro il mio amico Makka sarebbe con me) ma non sarebbe di certo la stessa cosa….
Ricominciare da capo un’altra volta? Non so, mi sono un po’ stancato di riprovare. Mi tengo quello che ho, poi in futuro si vedrà…

10 commenti:

26x22 ci sta!! ha detto...

...è parte integranmte del progresso... dovremmo distruggere tutto per capirlo.. ma per primo fatico a pensarlo...cmq nulla di quello che si crea muore veramente ...è un'esperienza che costruisce quello che sei e soprattutto che sarai..e sono sicuro del fatto che la rinascita sia una decisione che "purtroppo" non ci appartiene...una strana forza continua a far girar tutto e tutti ....e non è sempre il vino... coraggio vecchio!

Stillbrain ha detto...

Fin che avrò vino continuerò a girare e fin che avrò voce continuerò a cantare....potremmo sempre girare l'europa in acustico anche se non facciamo indie,no? Magari con una bella 28x24 e una bella una bottiglia di Jack...

deliri, desideri e distorsioni ha detto...

anticipare tutto e tutti, resistere, correre veloci, perdersi sulla strada del rientro, non guardarsi più o solo di sfuggita, sudare, far esplodere il cuore per poi ricominciare, non abbandonare mai realmente la realtà, crederci, continuare.......

makka ha detto...

credere, lottare, obbedire. che stronzata. obbedire a chi? a mtv?! per essere apprezzati serve ben altro. per prima cosa serve coerenza e lealtà, soprattutto verso se stessi. e verso chi ti circonda. soprattutto se sono tuoi amici. io l'ho capito per tempo e mi son tolto dal cazzo.

makka ha detto...

sesso e droga? inge ci vuole il fisico...mi sa che siamo fuori strada. meglio se per un pò continuiamo a dedicarci ai motori ed agli appalti, così per hobby. ihihih

Stillbrain ha detto...

...ma dai Makka, non so te ma io un pochetto di sesso e droga me lo posso ancora concedere...

Stillbrain ha detto...

deliri, desideri e distorsioni...benvenuto ma non sono io a mollare ma gli altri intorno a me. Qualche colpa forse me la merito, ma vedere persone con talento (e non parlo solo di musica)che rinunciano alla propria arte per altri motivi...non è incoraggiante.

deliri, desideri e distorsioni ha detto...

@inge: non volevo dare nessuna colpa! dovresti saperlo che di solito funziona sempre così! il mio era solo un'incitamento a proseguire con tutte le tue forze trovando anche altre strade!
@makka:che cazzo dici! ti sei forse levato dai piedi perchè hai preso coscienza delle tue incapacità! sono scelte, le capisco! uno o se ne accorge subito o ci mette del tempo ma, fino quando ho tempo continuare a crederci non fà male, forse a volte può fare più male mollare!

makka ha detto...

si dedica semplicemente ad altro. hai mai visto un grande show senza le adeguate luci psichedeliche?

makka ha detto...

oppure un videoclip senza un grande attore?